Associazione Casa della Resistenza

Parco della Memoria e della Pace

 

È in stampa la Graphic Novel "Quarantatré... a Fondotoce, 20 giugno 1944"

Nell’ambito delle celebrazioni per il 73° anniversario dell’eccidio di Fondotoce e Baveno e in occasione dell'uscita del primo libro sull'eccidio di Fondotoce:

Sabato 17 giugno ore 21:30 ...in attesa della fiaccolata

inaugurazione della mostra di disegni realizzati da Ruggero Zearo per la pubblicazione del libro "Quarantatré... a Fondotoce, 20 giugno 1944" di Gianmaria Ottolini e Ruggero Zearo (Tararà Edizioni 2017)

 

Domenica 18 giugno ore 11:30 ...al termine della orazione ufficiale

presentazione del libro-graphic novel "Quarantatré … a Fondotoce, 20 giugno 1944" di Gianmaria Ottolini e Ruggero Zearo (Tararà Edizioni 2017)

Interverranno:
Massimo Bocci, Presidente del Parco Nazionale ValGrande, gli autori e l’editore

 

Nel giugno 1944 la Val Grande e il territorio adiacente vennero investiti dal più massiccio e duraturo rastrellamento antipartigiano di tutto il nordovest. Oltre 300 i caduti sia in combattimento che in fucilazioni collettive. L’evento più drammatico fu quello di Fondotoce dove 43 partigiani, dopo esser stati fatti sfilare lungo i paesi lacustri (Intra, Pallanza, Suna), furono fucilati ai bordi di un canale.
La graphic novel ripercorre la giornata del 20 giugno dall’arresto del giudice Liguori, testimone a Villa Caramora dell’inizio del Calvario dei partigiani, sino al tragico epilogo a Fondotoce. Dei quarantatré fucilati quattordici sono rimasti ignoti, gli altri li ricordiamo “vivi” nelle foto lasciate dai familiari e grazie alle parole di Carlo Suzzi che la sorte volle, nonostante tutto, salvare.


INFO E ORARI:

La mostra di disegni rimarrà aperta fino al 29 ottobre 2017
La mostra sarà visitabile negli orari di apertura della Casa della Resistenza
Ingresso gratuito

Luogo inaugurazione: 
Casa della Resistenza VERBANIA FONDOTOCE