Associazione Casa della Resistenza

Parco della Memoria e della Pace

 

«La psicologia deve lavorare per la liberazione dei popoli»


Ignacio Martín-Baró (1942-1989)
gesuita, fondatore della Psicologia della Liberazione, ucciso nel “Massacro della UCA” (Università Centroamericana di El Salvador)

Il 16 novembre 1989, in piena guerra civile salvadoregna, uno squadrone della morte del paese centro-americano uccide il gesuita Ignacio Martín-Baró, per via delle sue posizioni culturali e politiche contro l'oppressione della dittatura e le sue connivenze con gli Stati Uniti d'America.  Ignacio Martín-Baró è uno dei teorici della Teologia della liberazione ma soprattutto, essendo stato docente di psicologia all'Università diel Centro America dei Gesuiti, è ritenuto il padre della Psicologia della liberazione. Per la prima volta i suoi scritti e il suo pensiero – la psicologia deve essere, senza se e senza ma, sempre al servizio delle popolazioni oppresse – vengono tradotti in Italia.


La presentazione del libro

PSICOLOGIA DELLA LIBERAZIONE

di Ignacio Martín-Baró

con uno scritto di Noam Chomsky (Bordeaux 2018)

sarà giovedì 10 maggio || ore 17:30

presso la Biblioteca Aldo Aniasi - Casa della Resistenza, Via Turati 9 - Verbania Fondotoce


Saranno Presenti:

Alfredo Luis Somoza
   giornalista esperto di politica latinoamericana: collabora con numerose testate e radio, in particolare con Radio popolare

Mauro Vassura
   psicologo e consulente scolastico nelle scuole del VCO

e i curatori del libro:

Mauro Croce
   psicologo all'ASL VCO e docente presso la SUPSI di Lugano

Felice Di Lernia
   antropologo, assessore alla culturea nel comune di Trani



Data inaugurazione: 
Giovedì, Maggio 10, 2018 - 17:30
Luogo inaugurazione: 
Biblioteca Aldo Aniasi - Casa della Resistenza - Via Turati 9 - Verbania Fondotoce
Per offrirti una migliore esperienza, questo sito utilizza cookie. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo INFO PRIVACY OK, accetto